Mikel Landa © Bettiniphoto
Mikel Landa © Bettiniphoto

Il Team Sky per il Giro d’Italia affida a Mikel Landa e ad Elia Viviani le speranze di risultati di prestigio

Proverà a migliorare il terzo posto conquistato a sorpresa un anno fa, Mikel Landa. E il corridore basco si presenta al Giro d’Italia con un Team Sky formato da pedine di buona qualità; il nome chiamato in extremis per sopperire all’assenza di Sergio Luis Henao è quello di Mikel Nieve, connazionale del capitano e scalatore di livello. Importanti saranno anche i contributi dello statunitense Ian Boswell, dell’irlandese Philip Deignan, del colombiano Sebastián Henao, dello spagnolo David López García e dell’irlandese Nicolas Roche.

Sarà presente nella formazione britannica anche un corridore italiano, ossia il veronese Elia Viviani, che punta a ripetere la vittoria conquistata un anno fa a Genova. Chiude la selezione l’esperienza del tedesco Christian Knees.

Archivio

La vignetta di Pellegrini