Daniel Schorn (Team Felbermayr-Simplon Wels) premiato dopo la prima tappa del Rhône-Alpes Isère Tour © Sophie Hochhauser
Daniel Schorn (Team Felbermayr-Simplon Wels) premiato dopo la prima tappa del Rhône-Alpes Isère Tour © Sophie Hochhauser

È Daniel Schorn ad involarsi nella prima, combattuta tappa del Rhône-Alpes Isère Tour

Si è risolta con il successo in solitaria dell’austriaco Daniel Schorn la prima tappa del Rhône-Alpes Isère Tour, 135 chilometri tra Charvieu-Chavagneux e Ruy-Montceau. La corsa è stata caratterizzata da un’azione di 15 uomini partita sulla Côte de Ruy-Montceau a 20 km dall’arrivo che è arrivata a giocarsi il successo: l’atleta del Team Felbermayr – Simplon Wels (ex-Bora Argon) ha anticipato i compagni di avventura cogliendo il primo successo stagionale. A 5’’ l’olandese Jeroen Meijers (Rabobank Development Team) e Markus Eibegger, connazionale e compagno di squadra del vincitore, nonchè fresco vincitore del Tour d’Azerbaïdjan. Gli altri fuggitivi sono arrivati staccati di 7’’ con il francese Julien Guay (HP BTP – Auber93) in quarta posizione davanti allo spagnolo Pablo Torres (Burgos-BH). Il gruppo principale ha tagliato il traguardo con un distacco di 1’29’’ regolato dal francese Clément Koretsky (Team Vorarlberg).

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile