Eduard Prades vince la seconda tappa del GP Beiras © Facebook
Eduard Prades vince la seconda tappa del GP Beiras © Facebook

José Gonçalves è profeta in patria: nella seconda tappa del GP Beiras supera Redi Halilaj e Luca Wackermann, che diventa leader

La seconda frazione del neonato Grande Prémio Internacional Beiras e Serra da Estrela si è decisa allo sprint: a trionfare come ieri è stato un portacolori della Caja Rural-Seguros RGA. Dopo Eduard Prades oggi gioisce José Gonçalves: il corridore di casa ha superato nella Sabugal-Fundão di 198 km l’albanese Redi Halilaj (Amore & Vita-Selle SMP) e l’azzurro Luca Wackermann (Al Nasr-Dubai). Seguon in top 10 Rui Oliveira (Nazionale portoghese), il russo Sergey Shilov (Lokosphinx), lo spagnolo Vicente García (Louletano-Hospital de Loulé), Filipe Cardoso (Efapel), Edgar Pinto (Nazionale portoghese) e il dominicano Diego Milán (Inteja-MMR).

Grazie all’abbuono la maglia gialla di capoclassifica va sulle spalle di Luca Wackermann: il lombardo guida con 3″ sullo spagnolo Ángel Madrazo (Caja Rural-Seguros RGA), 6″ su Halilaj, 8″ su Shilov e 10″ su Oliveira e Prades. Domani terza ed ultima tappa, da Guarda a Penhas da Saúde di 194 km, con due impervie salite che stabiliranno il nome del primo vincitore della corsa lusitana.

Archivio

La vignetta di Pellegrini