L'arrivo a braccia alzate di Nadia Quagliotto a Bolzano © Fabiano Ghilardi
L'arrivo a braccia alzate di Nadia Quagliotto a Bolzano © Fabiano Ghilardi

Nadia Quagliotto (Top Girls) vince a Bolzano il GP Hotel Fiera; successo norvegese in Finlandia

Seconda vittoria stagione per la Top Girls-Fassa Bortolo che oggi a Bolzano ha conquistato il Gran Premio Hotel Fiera con la trevigiana Nadia Quagliotto, atleta al primo anno tra le élite e che l’anno scorso di era laureata campionessa europea della categoria juniores. La gara (della categoria Open) prevedeva 30 giri di un circuito di 2500 metri e si è decisa nel finale con un attacco proprio di Nadia Quagliotto assieme alla bellunese Lara Vieceli (Inpa-Bianchi) che in coppia sono riuscite ad avere la meglio sul gruppo: lo sprint a due non ha avuto storia e così la Quagliotto ha potuto festeggiare il primo successo nella nuova categoria. Il gruppo principale, giunto a 24″, è stato regolato per la terza posizione dalla lituana Daiva Tuslaite mentre Elisa Balsamo, quarta assoluta, è stata la prima delle atlete juniores.

In Finlandia invece oggi si è concluso il NEA Women’s Team, corsa internazionale di categoria 2.2 che ha visto le atlete sfidarsi su quattro tappe in tre giorni. Grande colpo della norvegese Vita Heine della Hitec Products che ieri aveva vinto la cronometro del mattino e oggi si è ripetuta nell’ultima tappa portando a casa anche il successo finale. Il podio della corsa ha visto al secondo posto l’esperta finlandese Sari Saarelainen staccata di 29″, terza invece si è piazzata l’israeliana Shani Bloch a 30″.

Archivio

La vignetta di Pellegrini