Pieter Weening si aggiudica la seconda tappa del Tour of Norway © Eurosport
Pieter Weening si aggiudica la seconda tappa del Tour of Norway © Eurosport

L’olandese Pieter Weening si invola nella seconda tappa del Tour of Norway; sul podio i norvegesi Holst Enger e Eiking

La tappa più ostica del Tour of Norway ha visto trionfare uno dei corridori più esperti del gruppo: la Kragerø-Rjukan di 211 km è andata a Pieter Weening, che ha attaccato prima della salita finale e si è imposto a braccia alzate. L’olandese della Roompot-Oranje Peloton ha preceduto di 45″ un plotone di nove unità, regolato dai norvegesi Sondre Holst Enger e Odd Christian Eiking (entrambi con la maglia della nazionale) sull’uruguaiano Fabricio Ferrari (Caja Rural-Seguros RGA), sul belga Sander Armée (Lotto Soudal), l’olandese Marco Minnaard (Roompot-Oranje Peloton), sul portoghese José Mendes (Bora-Argon 18), sui norvegesi Andreas Vangstad (Team Sparebanken Sør) e Edvald Boasson Hagen (Dimension Data) e sul belga Eliot Lietaer (Topsport Vlaanderen-Baloise).

Weening ora guida la classifica con 50″ di margine su Holst Enger, 52″ su Eiking e 53″ su Boasson Hagen; domani nella Rjukan-Geilo di 168 km finale su un insidioso strappetto adatto a corridori esplosivi.

Archivio

La vignetta di Pellegrini