Alexander Foliforov se la ride con le miss del Giro © ANSA
Alexander Foliforov se la ride con le miss del Giro © ANSA

Kruijswijk impone la sua legge sul Giro: solo Foliforov lo batte a Siusi per 16 centesimi. Giornata no per Nibali

Il Giro d’Italia ha un padrone, ed è Steven Kruijswijk: l’olandese del Team LottoNl-Jumbo ha affrontato la cronoscalata Casterlotto-Alpe di Siusi siglando il secondo miglior tempo, battuto per soli 16 centesimi dal giovane russo Alexander Foliforov, della Gazprom-RusVelo, autore di una prova sorprendente. 28’39” il tempo di entrambi, al terzo posto si reagisce l’ottima reazione di Alejandro Valverde (Movistar Team) che ha preso solo 23″ precedendo un altro Gazprom, Sergey Firsanov, a 30″. Bene Esteban Chaves (Orica GreenEDGE) sesto a 40″, mentre paga tantissimo Vincenzo Nibali (Astana Pro Team), autore di una prova negativa, rallentato e innervosito anche da un cambio di bici per catena scesa: è di 2’10” il ritardo che Nibali accusa da Kruijswijk all’arrivo.
Al momento dunque, Kruijswijk è ampiamente al comando in classifica generale con 2’12” su Chaves, 2’51” su Nibali e 3’29” su Valverde.

A seguire cronaca e approfondimenti

Archivio

La vignetta di Pellegrini