La gioia di Eoin Morton all'An Post Rás © Inpho Photography
La gioia di Eoin Morton all'An Post Rás © Inpho Photography

An Post Rás, nella seconda tappa vince il padrone di casa Eoin Morton

La seconda tappa dell’An Post Rás, disputata tra Mullingar e Charleville sulla distanza di 183 km, ha visto il successo di un corridore di casa con un colpo di mano. Il ventottenne Eoin Morton della formazione dilettantistica UCD Fitz Cycles.ie ha infatti anticipato di 4″ il connazionale Bryan McCrystal (Asea Wheelworx) e di 11″ il gruppo, regolato dal danese Nicolai Brøchner (Riwal Platform) sui belgi della An Post-Chainreaciont Nicolas Vereecken e Emiel Wastyn. Completano la top 10 il tedesco Patrick Lechner (Stradalli-Bike Aid), l’australiano Alistar Donohoe (Nazionale australiana), il neozelandese Aaron Gate (An Post-Chainreaction), l’austriaco Alexander Wachter (Tirol Cycling Team) e l’irlandese Conor Dunne (JLT-Condor).

In classifica generale resiste la leadership dell’olandese Taco Van der Hoorn (Metec TKH) che guida con 6″ sul neozelandese Dylan Kenneth (Nazionale neozelandese) e con 9″ sul danese Rasmus Mygind (Riwal Platform). Domani la carovana si sfidera tra Charleville e Dingle sulla distanza di 133 km.

Archivio

La vignetta di Pellegrini