Il podio della Horizon Park Race for Peace © Race Horizon Park
Il podio della Horizon Park Race for Peace © Race Horizon Park

Vitaliy Buts vince l’Horizon Park Race for Peace, decimo Andrea Pasqualon

La Horizon Park Race for Peace è il primo di sei appuntamenti che caratterizzeranno per le prossime due settimane il panorama ciclistico in Ucraina. Nella prova odierna lunga 160 km a vincere è stato l’idolo di casa Vitaliy Buts (Kolss-BDC Team): l’ex corridore della Lampre ha distanziato di 5″ il polacco Jacek Morajko (Wibatech Fuji), di 8″ l’azero Samir Jabrayilov (Synergy Baku Cycling Project) e di 14″ i polacchi Dariusz Batek e Marek Rutkiewicz, entrambi della Wibatech Fuji.

Completano la top 10 gli ucraini Mykhaylo Kononenko (Kolss-BDC Team) a 25″, Konstantyn Ashurov (Nazionale ucraina) e Bohdan Musienko (Promin) a 26″, il ceco Petr Hampl (SKC Tufo Prostejov) e il veneto Andrea Pasqualon (Team Roth) decimo a 27″.

Archivio

La vignetta di Pellegrini