Il podio della seconda frazione © Gp Saguenay
Il podio della seconda frazione © Gp Saguenay

Gp de Saguenay, prima vittoria in carriera per Bryan Lewis

La seconda frazione del Gp de Saguenay, disputata sulla distanza di 156 km, ha visto uno sprint a due per determinare il vincitore: a prevalere è stato Bryan Lewis (Lupus Racing Team), venticinquenne statunitense al primo successo della carriera. Il battuto è l’australiano Angus Morton (Jelly Belly p/b Maxxis).

A 5″ ha concluso il canadese Ryan Roth (Silber Pro Cycling), a 6″ gli altri padroni di casa Bruno Langlois (Garneau-Québecor) e Guillaume Boivin (Cycling Academy Team), a 10″ l’estone Mikhel Räim (Cycling Academy Team) mentre a 15″ ha terminato la prima parte del gruppo, con lo statunitense Jacob Rathe (Jelly Belly p/b Maxxis), i canadesi Benjamin Perry (Silber Pro Cycling) e David Drouin (TRJ Télécom) e il ceco Daniel Turek (Cycling Academy Team) a completare la top 10.

In classifica generale continua a guidare Perry ma il margine su Räim si è ora ridotto a 7″, così come quello su Roth, ora a 33″. Oggi in programma una tappa molto breve, di soli 74.2 km, che si svolgerà nella serata québecoise su un circuito di 2120 metri da ripetere per 35 volte.

 

Archivio