Stephan Rabitsch vince a Bojnice © Tour de Slovaquie
Stephan Rabitsch vince a Bojnice © Tour de Slovaquie

Tour de Slovaquie, tre italiani nei 10 ma vince Rabitsch. Finetto rimane leader

La quarta tappa del Tour de Slovaquie, lunga 183 km e disputata tra Zuberec e Bojnice,  ha visto giungere al traguardo una fuga di due elementi: ad avere la meglio è stato l’austriaco Stephan Rabitsch (Team Felbermayr-Simplon Wels) che ha superato il britannico Liam Holohan (Team Wiggins).

Il gruppo, giunto a 32″, è stato regolato dall’azzurro Filippo Fortin (GM Europa Ovini) davanti al ceco Frantisek Sisr (Klein Constantia), all’altro azzurro Michele Viola (Meridiana Kamen Team), al belga Edward Planckaert (Lotto Soudal Under 23), al tedesco Leon Rohde (LKT Team Brandenburg), al terzo azzurro Davide Mucelli (Meridiana Kamen Team), al ceco Jiri Sorm (Whirlpool Author) e all’azero Maksym Averin (Synergy Baku Cycling Project).

Tutto immutato per quanto riguarda le prime cinque posizioni della classifica generale: Mauro Finetto (Unieuro Wilier) comanda con 7″ di margine su Vitaly Buts (Kolss-BDC) e 9″ su Kirill Podznyakov (Synergy Baku Cycling Project), entrambi ucraini, mentre il neozelandese Hamisch Schreurs (Klein Constantia) è a 13″ e il britannico Mark Christian (Team Wiggins) a 19″.

Domani ultima frazione pianeggiante di 122 km da Bojnice a Piestany, che non dovrebbe impedire al veronese di aggiudicarsi la corsa slovacca.

Archivio

La vignetta di Pellegrini