Diego Ulissi (Lampre) festeggia la sua vittoria di Celjska Koca al Tour de Slovénie 2016 © Tour de Slovénie
Diego Ulissi (Lampre) festeggia la sua vittoria di Celjska Koca al Tour de Slovénie 2016 © Tour de Slovénie

Diego Ulissi a segno nella cronoscalata del Tour de Slovénie. Taaramäe sempre più leader

Una bella soddisfazione per Diego Ulissi, vincitore oggi della terza tappa del Tour de Slovénie, la Celje-Celjska Koca, cronoscalata (o meglio, crono con arrivo in salita) di 16.8 km. Il toscano della Lampre-Merida ha chiuso la prova con il tempo di 28’23” e una media di 35,514 km/h. Ulissi si è lasciato alle spalle il leader della classifica Rein Taaramäe (Katusha), che ha chiuso la prova al secondo posto a 4″ dal vincitore. Podio completato da Omar Fraile (Dimension Data) a 52″.

Nell’ordine d’arrivo, a seguire, si sono piazzati Alexander Foliforov (Gazprom) e Jack Haig (Orica) a 1’10”, Jan Barta (Bora) a 1’14”, Artem Ovechkin (Gazprom) a 1’22”, Jose Costa Mendes (Bora) a 1’23”, Gianni Moscon (Sky) a 1’24”, nono, e Jan Tratnik (Amplatz) a 1’28”.

In classifica Rein Taaramäe resta primo e aumenta il margine sugli inseguitori: Haig è secondo a 1’42”, Barta terzo a 2’38”, Egan Bernal (Androni, oggi 20esimo a 2’01” da Ulissi) quarto a 2’47”, Jure Golcer (Adria Mobil) quinto a 2’48”, Eliot Lietaer (Topsport) sesto a 2’57”, Costa Mendes settimo a 3’00”, Pavel Kochetkov (Katusha) ottavo a 3’14”, Moscon e Janez Brajkovic (Selezione slovena) a chiudere la top ten a 3’15”. Domani quarta tappa da Rogaska Slatina a Novo Mesto, 179 km con probabile epilogo allo sprint.

Archivio

La vignetta di Pellegrini