Taylor Phinney impegnato ai Giochi di Londra © Ap Photo - Matt Rourke
Taylor Phinney impegnato ai Giochi di Londra © Ap Photo - Matt Rourke

Decisa la coppia statunitense per Rio de Janeiro: spazio a Bookwalter e Phinney

Hanno solo due posti da sfruttare, che valgono sia per la prova in linea che per quella a cronometro: gli Stati Uniti hanno quindi saggiamente deciso di trascurare le ambizioni di risultato nella gara più lunga per cercare di raccogliere una medaglia in quella contro il tempo.

Per questo motivo gli statunitensi designati per le prove su strada dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro rispondono ai nomi di Brent Bookwalter e Taylor Phinney, con il primo che potrebbe anche provare a difendersi nella gara inaugurale mentre il secondo punta tutto sull’esercizio individuale, che comunque si disputerà su di un percorso non totalmente adatto alle sue caratteristiche.

Per Bookwalter si tratta del debutto a cinque cerchi mentre Phinney ha già partecipato da teenager a Pechino 2008 su pista e a Londra 2012 su strada, dovendosi accontentare di due quarti posti fra strada e cronometro.

Archivio

La vignetta di Pellegrini