La 22enne Anouska Koster è la nuova campionessa su strada in Olanda

Per quanto riguarda i vari Campionati Nazionali femminili, nella giornata di oggi è iniziato anche il programma delle attese prove su strada. In Olanda gara molto divertente prima con una fuga di Knetemann, Kessler, Koedooder e Markus che è stata annullata a due giri dalla fine, poi ci ha provato senza fortuna Anna Van der Breggen e nel finale sono riuscite a scappare via Anouska Koster e Janneke Ensing che non sono più state riprese: la vittoria è andata a Koster, 22enne della RaboLiv, con la Ensing che è arrivata al traguardo dopo 4″ mentre la volata per la terza posizione è stata vinta da Marianne Vos su Amy Pieters e Kirsten Wild.

Gara su strada anche ad Almaty in Kazakistan dove le atlete dell’Astana Women’s Team hanno monopolizzato il podio come da pronostico: la campionessa uscente Natalya Saifutdinova ha replicato il titolo conquistato nel 2015 battendo in un finale a due Natalya Sokovnina, terzo posto a 11″ per la 19enne Faina Potapova. In Spagna invece successo della 32enne Margarita García che ha staccato di 41″ la campionessa uscente Anna Sanchis e di 51″ la giovane promessa Sheyla Gutiérrez.

Altre atlete laureatesi campionesse nazionali nella giornata di ieri sono Christine Majerus che in Lussemburgo ha conquistato il decimo titolo consecutivo a cronometro, Clemilda Fernandes vittoriosa in Brasile a cronometro e Danielys García che ha fatto sua la prova contro il tempo in Venezuela.

Archivio

La vignetta di Pellegrini