Sándor Szalontay immortalato prima di una prova su pista © Velo.hu
Sándor Szalontay immortalato prima di una prova su pista © Velo.hu

Scatta con un prologo il Tour de Hongrie: vince Szalontay, quarto Mattia De Mori

Il Giro dell’Ungheria o, per meglio dire con la denominazione ufficiale, il Tour de Hongrie è scattato in serata con una breve prologo di 1 km a Szombathely: a vincere è stato il padrone di casa Sándor Szalontay (Dr. Bártofi-Agria KTK) che ha preceduto per 43 centesimi l’estone Mihkel Räim (Cycling Academy) e per 65 centesimi lo sloveno Martin Otonicar (Delio Gallina Colosio Eurofeed).

La formazione dilettantistica lombarda mette un suo portacolori anche in quarta posizione: è l’azzurro Mattia De Mori, che paga dal vincitore 1″ come lo sloveno Robert Jenko (Radenska Ljubljana). A 2″ si sono classificati l’ungherese Krisztian Lovassy (Team Differdange-Losch), lo sloveno Jure Miskulin (Radenska Ljubljana), il tedesco Benjamin Stauder (EmbraceTheWorld) e il norvegese Adrian Gjølberg (Team FixIt.no). Chiude la top 10 a 3″ il marocchino Ahmed Galdoune (Delio Gallina Colosio Eurofeed).

Domani prima tappa in linea di 133 km tra Fertod e Keszthely.

Archivio

La vignetta di Pellegrini