Mihkel Räim con la nuova divisa di campione estone © Twitter
Mihkel Räim con la nuova divisa di campione estone © Twitter

Tour de Hongrie, tappa e maglia per Mihkel Räim

Dopo il breve prologo di ieri il Tour de Hongrie ha visto oggi nella Fertód-Keszthely di 133 km una frazione decisamente movimentata, nonostante l’altimetria tutt’altro che impegnativa. A vincere è stato l’estone Mihkel Räim (Cycling Academy) che, in uno sprint a due, ha avuto la meglio sull’ucraino Oleksandr Polivoda (Kolss-BDC Team).

A 3″ ha concluso il norvegese Adrian Gjølberg (Team FixIt.no) e a 4″ il ceco Daniel Turek (Cycling Academy); più distanti gli altri, a partire dallo  sloveno Rok Korosec (Radenska Ljubljana) a 53″, dal marocchino Ahmed Galdoune (Delio Gallina Colosio Eurofeed) e dal rumeno Daniel Crista (Tusnad Cycling Team) a 55″, dal namibiano Dan Craven (Cycling Academy), dall’israeliano Guy Gabay (Cycling Academy) e dallo spagnolo Gabriel Reguero (Team Differdange-Losch) a 57″.

Il neocampione d’Estonia, dopo il secondo posto di ieri, si issa in prima posizione nella classifica generale: ora Räim guida con 11″ su Gjølberg e 14″ su Polivoda. Domani si riparte con la Keszthely-Siófok di 164 km.

Archivio

La vignetta di Pellegrini