La maglia della nuova Cannondale-Drapac © Cannondale-Drapac
La maglia della nuova Cannondale-Drapac © Cannondale-Drapac

Nasce la Cannondale-Drapac: dal 2017 fusione fra il team americano e quello australiano

Se ne parlava da qualche mese e oggi è giunta finalmente l’ufficialità: dalla stagione 2017 la formazione World Tour della Cannondale e la formazione Professional della Drapac uniranno le forze creando un nuovo soggetto. L’accordo raggiunto tra il general manager del team statunitense Jonathan Vaughters e il proprietario del team australiano Michael Drapac ha durata quinquennale e prevede il passaggio di alcuni corridori e di membri dello staff presenti nella compagine oceanica in quella americana (che resterà di categoria World Tour) a partire dal prossimo 1 gennaio.

Al contempo l’attuale squadra Professional non chiuderà, ma verrà ribattezzata Drapac-Pat’s Veg e farà parte della categoria Continental (affiliata in Australia ma con gran parte del calendario di gare in Europa), con il compito di formare giovani corridori sia alla vita agonistica che a quella universitaria: proprio questo elemento è condizione fondamentale per far parte del team. Potranno infatti essere selezionati solamente atleti laureati, iscritti a corsi di laurea o ad altri corsi equiparabili.

Già a partire da questo Tour de France la formazione per cui militano gli italiani Bettiol, Formolo, Marangoni, Moser e Villella cambierà denominazione in Cannondale-Drapac.

Archivio

La vignetta di Pellegrini