Il podio della seconda tappa © Sibiu Cycling Tour
Il podio della seconda tappa © Sibiu Cycling Tour

Fuga bidone al Sibiu Tour: tappa e maglia per Mihaylov, secondo Gavazzi

Se il gruppo dorme, per la fuga è tutto facile: la seconda frazione del Sibiu Cycling Tour, da Sibiu a Paltinis di 231 km, ha visto la formazione di una fuga di tredici elementi dopo una quindicina di km. A comporla tredici elementi che hanno avuto un margine massimo di circa 15′.

Nella salita finale si è assistito allo show di Nikolay Mihaylov: il bulgaro della CCC Sprandi Polkowice ha ampiamente staccato tutti ed è andato a trionfare. Secondo a 3’46” è il lombardo Francesco Gavazzi (Androni Giocattoli-Sidermec), terzo a 3’59” l’olandese Derk Abel Beckeringh (Parkhotel Valkenburg). Altri tre italiani nella top 10, tutti presenti nella fuga: Alex Turrin (Unieuro Wilier) quarto a 4’28”, Nicola Genovese (D’Amico Bottecchia) sesto a 8’03”, Giacomo Berlato (Nippo-Vini Fantini) decimo a 10’14”.

Esce ovviamente rivoluzionata la classifica: Mihaylov guida con 3’56” su Gavazzi, 4’09” su Beckeringh e 4’42” su Turrin. Domani cronoscalata di 7.5 km a Bâlea Lac.

Archivio

La vignetta di Pellegrini