Nicola Ruffoni fa il bis © Cycling Photography
Nicola Ruffoni fa il bis © Cycling Photography

In Austria è ancora festa Bardiani: volata vincente di Nicola Ruffoni

Si sta trasformando in una festa continua il Tour of Austria per la Bardiani CSF: la formazione italiana ha vinto per la terza volta nella corsa mitteleuropea grazie al poderoso sprint di Nicola Ruffoni. Il velocista ha battuto i rivali nella Graz-Stegersbach di 195 km e si ripete dopo l’affermazione di domenica a Salisburgo.

Dietro all’azzurro si sono piazzati l’austriaco Daniel Auer (Team Felbermayr-Simplon Wels), il polacco Sylwester Janiszewski (Wibatech Fuji), l’olandese Sjoerd Van Ginneken (Roompot-Oranje Peloton), il francese Anthony Turgis (Cofidis, Solutions Crédits), il belga Frederik Backaert (Wanty-Groupe Gobert), il lituano Evaldas Siskevicius (Delko Marseille Provence KTM), il veneto Andrea Pasqualon (Team Roth) ottavo, lo spagnolo Francesc Zurita (Team Vorarlberg) e il polacco Patryk Stosz (CCC Sprandi Polkowice).

Tutto immutato in classifica generale, con il ceco Jan Hirt (CCC Sprandi Polkowice) che guida con 1’17” sul francese Guillaume Martin (Wanty-Groupe Gobert) e 1’29” sullo svizzero Patrick Schelling (Team Vorarlberg). Domani si chiude con l’arrivo nella capitale: la Bad Tatzmannsdorf-Vienna di 187 km non terminerà come di consueto nel Ring ma al termine della salitella di Kahlenberg.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile