Il momento del gesto inconsulto di Froome © Twitter
Il momento del gesto inconsulto di Froome © Twitter

Froome colpisce al volto un tifoso; se la cava con 200 franchi svizzeri di multa

Prima di effettuare lo splendido attacco che gli ha permesso di vincere la tappa e di indossare la maglia gialla Chris Froome si è reso protagonista di un gesto esecrabile: il britannico ha rifilato un violento colpo ad un tifoso colombiano che correva al fianco dei corridori.

Il detentore della Grande Boucle si è scusato via Twitter nei confronti dello spettatore; la giuria ha deciso di comminargli una multa di “soli” 200 franchi svizzeri. Il rischio per il keniano bianco avrebbe potuto essere anche di un’espulsione, come avvenuto nel 2001 al Giro d’Italia a Wladimir Belli (allora il “tifoso” era un cugino di Gilberto Simoni intento ad insultare pesantemente il corridore della Fassa Bortolo).

Froome non avrà certamente problemi a pagarsi la multa: al cambio attuale, 200 franchi svizzeri corrispondono a 184 euro. Il capitano del Team Sky oggi ha incamerato 11000 € per il successo di tappa, 500 € per la rendita diaria della maglia gialla, 650 € per il passaggio in vetta sul Peyresourde, 400 € per il passaggio per secondo sul Val Louron-Azet, per un totale di 12550 €.

Archivio

La vignetta di Pellegrini