Jan Hirt alza il salame: è lui il padrone del Tour of Austria 2016 © Twitter
Jan Hirt alza il salame: è lui il padrone del Tour of Austria 2016 © Twitter

Si chiude il Tour of Austria nel segno di Backaert. A Jan Hirt la generale

La tappa conclusiva del Tour of Austria va al belga Frederik Backaert, della Wanty-Groupe Gobert. Il giovane corridore belga ha anticipato tutti i rivali nella frazione conclusiva da Bad Tatzmannsdorf alla capitale Vienna. Proprio a Vienna si è decisa la gara, sull’impegnativo muro di Kahlenberg che ha permesso a Backaert di involarsi in solitaria verso il traguardo.

Ad 8″ dal vincitore di tappa è giunto l’esperto Markus Eibegger, del Team Felbermayr-Simplon Wels, mentre il gruppetto dei migliori è giunto dopo altri cinque secondi regolato dagli spagnoli David Belda (Team Roth) e Delio Fernández (Delko Marseille Provence KTM) davanti all’austriaco Clemens Fankhauser (Tirol Cycling Tour).

Undicesimo ed ultimo del gruppo a 13″ è giunto il leader della generale Jan Hirt (CCC Sprandi Polkowice), che è riuscito dunque a gestire egregiamente la situazione, aggiudicandosi la generale. Congelate anche le posizioni dalla seconda alla quarta con Guillaume Martin (Wanty-Groupe Gobert) ad 1’17”, Patrick Schelling (Team Voralberg) ad 1’29”, Fernández ad 1’31” e Stéphane Rossetto (Cofidis) ad 1’49”. Migliore degli italiani nella singola tappa e nella generale il calabrese Francesco Manuel Bongiorno della Bardiani CSF, oggi ventunesimo a 40 secondi e quattordicesimo a 7’05” in classifica.

Archivio

La vignetta di Pellegrini