Lo sprint di Fernando Gaviria
Lo sprint di Fernando Gaviria

Fotofinish a tre in Polonia: Gaviria batte Viviani e Ewan

La seconda tappa del Giro di Polonia con arrivo a Katowice dopo 128 chilometri ha visto un finale incertissimo in volata con tre corridori che hanno tagliato i traguardo praticamente allineati: c’è voluto quindi l’intervento del fotofinish per assegnare la vittoria al colombiano Fernando Gaviria che col il colpo di reni è riuscito a precedere Elia Viviani, partito un po’ indietro ma protagonista di una fantastica rimonta, e Caleb Ewan. Il 21enne della Etixx-QuickStep, già secondo ieri, ha conquistato così la maglia gialla di leader della classifica generale strappandola al compagno di squadra Davide Martinelli.

In avvio di tappa c’erano stati numerosi tentativi di portare via una fuga ed al primo traguardo volante è stato Simon Yates a conquistare i 3″ di abbuoni davanti a Diego Ulissi e Valerio Agnoli. Alla fine sono riusciti ad avvantaggiarsi Bakhtiyar Kozhatayev (Astana), Marcel Aregger (IAM), Jonas Koch (Verva), Arkadiusz Owsian (CCC Sprandi) e Artur Detko (Polonia) a cui però il gruppo non ha lasciato più di tanto spazio: Aregger ha provato a forzare da solo nel finale ma ben presto anche lui ha dovuto arrendersi.

Nell’ultimo chilometro il treno della Etixx ha lavorato bene per Gaviria che quindi ha potuto celebrare la sua quarta vittoria stagionale. Oltre al secondo posto di Elia Viviani, per i corridori italiani sono arrivati anche il quarto posto di Kristian Sbaragli, il sesto di Niccolò Bonifazio e l’undicesimo di Nicola Ruffoni.

Archivio

La vignetta di Pellegrini