Tour de France, la giuria ridà la maglia gialla a Froome

Com’era prevedibile, la giuria ha rimesso le cose a posto dopo il caos che ha caratterizzato il finale di tappa al Tour de France oggi sul Mont Ventoux.

Chris Froome e Richie Porte, danneggiati pesantemente dalla caduta provocata da una moto a 2 km dal traguardo e arrivati attardati rispetto agli altri uomini di classifica (Froome ha addirittura fatto dei tratti a piedi, correndo), sono stati accreditati dello stesso tempo all’arrivo di Bauke Mollema, che era con loro al momento dell’incidente.

Sicché, Froome e Porte (come Mollema) chiudono la tappa con 19″ su Adam Yates (che per qualche minuto, dopo la tappa, è stato maglia gialla provvisoria), Fabio Aru, Louis Meintjes, Romain Bardet e Joaquim Rodríguez, 26″ su Alejandro Valverde e Nairo Quintana, 31″ su Tejay Van Garderen.

Per effetto di ciò, Chris Froome resta al comando della classifica con 47″ su Yates, 56″ su Mollema, 1’01” su Quintana, 1’15” su Bardet, 1’39” su Valverde, 1’44” su Van Garderen e 1’54” su Aru.

Archivio

La vignetta di Pellegrini