La doppietta colombiana nella terza frazione © Volta a Portugal
La doppietta colombiana nella terza frazione © Volta a Portugal

Volta a Portugal, la terza tappa premia Miguel Florez

In una frazione montagnosa non potevano che mettersi in luce corridori adatti a questo tipo di asperità: la terza tappa della Volta a Portugal do Futuro, disputata tra Lousada e Boticas sulla distanza di 134 km, ha visto l’arrivo in parata di due colombiani della Boyacá Raza de Campeones. A tagliare per primo il traguardo è stato Miguel Florez, con Wilson Rodríguez a fargli da paggetto.

Il drappello dei primi inseguitori è giunto distante 56″: presenti gli spagnoli Juan López (Café Baqué-Conservas Camp) e Jon Irisarri (CC Urbasa-Caja Rural), il colombiano Roller Diagama (Boyacá Raza de Campeones), i portoghesi Gaspar Gonçalves (Liberty Seguros-Carglass), Tiago Antunes (Sicasal-Constantinos-Udo), Patrick Videira (Maia), Gonçalvo Carvalho (Anicolor) e il colombiano Cristián Cubides (Boyacá Raza de Campeones).

La classifica generale vede ora in prima posizione Florez con 30″ di margine su Rodríguez, 57″ su López, 1′ su Irisarri e 1’04” sul portoghese Hugo Nunes (Anicolor). Domani ultimo appuntamento con la Boticas-Serra do Larouco di 119 km, altra giornata dedicata agli scalatori.

Archivio

La vignetta di Pellegrini