I premiati della Volta a Portugal do Futuro © Volta a Portugal
I premiati della Volta a Portugal do Futuro © Volta a Portugal

Volta a Portugal do Futuro, festa Boyacá: ultima tappa a Diagama, generale a Rodríguez

La quarta ed ultima frazione della Volta a Portugal do Futuro, disputata tra Boticas e Serra do Larouco sulla distanza di 119 km, ha visto una nuova vittoria dei rappresentanti colombiani della Boyacá Raza de Campeones: oggi a prevalere è stato Roller Diagama che ha preceduto di 9″ il portoghese Gaspar Gonçalves (Liberty Seguros-Carglass) e di 20″ l’altro colombiano della Boyacá Wilson Rodríguez.

Segue a 22″ lo spagnolo Juan López (Café Baqué-Conservas Campo) quindi l’altro colombiano Cristián Cubides (Boyacá Raza de Campeones) a 41″, lo spagnolo Jon Irisarri (CC Urbasa-Caja Rural) a 46″, i portoghesi Gonçalo Carvalho (Anicolor) a 1’01”, André Carvalho (Liberty Seguros-Carglass) a 1’05”, Venceslau Fernandes (Moreira Congelados) a 1’06” e David Ribeiro (Liberty Seguros-Carglass) a 1’27”.

Tra i migliori 10 non è dunque presente il leader alla partenza nonché il vincente di ieri, ossia Miguel Florez: ma il colombiano, ovviamente anch’egli della Boyacá Raza de Campeones, si è ritirato nel corso della tappa perdendo così la possibilità di portarsi a casa la generale. Che, in ogni caso, resta tra le mura del team boyacense poiché viene incoronato come trionfatore Wilson Rodríguez.

Il ventiduenne batte per 25″ Gonçalves, per 29″ López, per 56″ Irisarri, per 57″ Diagama, per 1’15” Cubides, per 1’32” Gonçalo Carvalho, per 1’41” il portoghese Hugo Nunes (Anicolor), per 2’14” Ribeiro e per 2’15” Fernandes.

Totale la festa della Boyacá: oltre a due delle quattro tappe e la generale i colombiani si sono portati a casa anche la classifica degli scalatori con Robinson Ortega, quella dei giovani con Cubides e quella a squadre.

Archivio

La vignetta di Pellegrini