Tim Wellens esulta al termine della cronometro @ Tour de Pologne
Tim Wellens esulta al termine della cronometro @ Tour de Pologne

Polonia: Wellens vince, Felline e Bettiol a podio. Crono a Dowsett

Una cronometro individuale di 25 chilometri per le strade di Cracovia ha messo fine oggi al Tour de Pologne, corsa funestata dal maltempo nei giorni scorsi tanto che una tappa è addirittura stata cancellata. La vittoria nell’ultima tappa è andata al britannico Alex Dowsett, forte passista della Movistar che ha marcato l’eccellente tempo di 28’59” a più di 51 km/h di media: Dowsett è riuscito a precede di 22″ il compagno di squadra Jonathan Castroviejo, terzo a 39″ lo sloveno Primoz Roglic che avevamo imparato a conoscere al Giro d’Italia. Tre gli italiani nei primi 10: Fabio Felline sesto a 49″, Alberto Bettiol ottavo a 1’13”, Daniele Bennati nono a 1’19”.

In classifica generale in successo di Tim Wellens non era in discussione visto il grande vantaggio accumulato nella tappa di sabato, ma il belga della Lotto Soudal ha comunque fatto una buona cronometro terminando con 13° tempo. Wellens sale così a quota quattro vittorie stagionali per la prima volta in carriera, nel 2015 si era fermato a tre.

Sul podio assieme a Wellens sono saliti due corridori italiani: Davide Formolo (Cannondale) partiva dalla seconda posizione ma la cronometro non è il suo esercizio preferito ed è così stato superato sia da Fabio Felline (Trek-Segafredo) che dal compagno di squadra Alberto Bettiol che hanno chiuso rispettivamente secondo a 4’22” e terzo a 4’54”, Formolo invece si è piazzato quarto a 5’06”. Tra i primi dieci della classifica generale finale troviamo anche Dario Cataldo (nono) e Davide Villella (decimo).

Archivio

La vignetta di Pellegrini