L'arrivo vittorioso di Maximilian Schachmann © Elisa Haumesser
L'arrivo vittorioso di Maximilian Schachmann © Elisa Haumesser

Tour Alsace, tappa e maglia per il futuro Etixx Maximilian Schachmann

La terza tappa del Tour Alsace, disputata tra Ribeauvillé e Lac Blanc sulla distanza di 157 km, ha visto prevalere Maximilian Schachmann. Il tedesco della Klein Constantia, dall’anno prossimo professionista con la Etixx-Quick Step, ha distanziato di 10″ il britannico Scott Davies (Team Wiggins), di 28″ il belga Harm Vanhoucke (Lotto Soudal Under 23), di 33″ lo svizzero Kilian Frankiny (BMC Development Team), di 1’33” il britannico Daniel Pearson (Team Wiggins), di 1’39” il ceco Adam Tupalik (Beobank-Corendon), di 1’42” l’australiano Mark O’Brien (Avanti IsoWhey Sport), di 1’43” il colombiano Aldemar Reyes (Manzana Postobón), di 1’45” il britannico Mark Christian (Team Wiggins) e di 1’53” il colombiano Hernán Aguirre (Manzana Postobón).

Con tale affermazione Schachmann balza in vetta alla generale con 10″ di margine su Davies e 1’08” su Frankiny. Domani ultima frazione, da Colmar a Séléstat di 149 km che non dovrebbe provocare cambiamenti in graduatoria.

Archivio

La vignetta di Pellegrini