Haas sul podio © Twitter
Haas sul podio © Twitter

Haas torna al successo nella Vuelta a Burgos. Meersman diventa leader

L’arrivo di Lerma alla Vuelta a Burgos è appannaggio dell’australiano Nathan Haas, e suona come la 28esima vittoria stagionale della Dimension Data: un successo ottenuto in un concitato sprint, al termine di uno strappetto in pavè di 300 metri al 6%, reso ancor più difficoltoso dalla Katusha che ha tentato ed è riuscita, seppur per poco, ad aprire un ventaglio nei chilometri finali. Battuto anche oggi Jempy Drucker (BMC), mentre terzo è il neozelandese Patrick Bevin (Cannondale-Drapac). Per Haas si tratta di un ritorno al successo dopo quasi due anni, visto che l’ultima vittoria risale alla Japan Cup 2014.
In sesta posizione si è classificato Gianni Meersman, che godendo di un buco di 3″ verso la settima posizione colma il gap in classifica guadagnato nella cronosquadre dagli Astana e raggiunge a pari tempo Grudzev e Scarponi, guadagnando la maglia di leader in virtù della classifica a punti. Il belga sarà così leader nell’ultima giornata, che prevede il tradizionale arrivo di Lagunas de la Neila che modellerà la classifica finale della corsa.

Archivio

La vignetta di Pellegrini