Il Col d'Èze e Nizza sullo sfondo © Azur Cycle Tours
Il Col d'Èze e Nizza sullo sfondo © Azur Cycle Tours

Niente Campionati Europei a Nizza; la UEC cerca una nuova sede

Come tutti sanno, nella serata di giovedì 14 luglio Nizza è stata al centro di un terribile attentato terroristico. La città mediterranea era stata indicata come teatro dei primi Campionati Europei su strada aperti anche agli élite, con atleti come Philippe Gilbert e Vincenzo Nibali che già avevano annunciato la loro presenza.

In una conferenza stampa tenuta ieri le autorità locali hanno comunicato la decisione, in virtù del problema sicurezza, di annullare tutte le manifestazioni culturali e sportive che comportano la presenza di un elevato afflusso di pubblico.

Tra di essi, appunto, i Campionati Europei su strada previsti dal 14 al 18 settembre che quindi non vedranno la disputa. L’Unione Europea di Ciclismo appoggia la scelta adottata ed è già alla ricerca di una sede alternativa nelle date già stabilite.

Archivio

La vignetta di Pellegrini