Daniel Mestre vince a Setúbal © Twitter
Daniel Mestre vince a Setúbal © Twitter

Taliani sfiora il successo alla Volta a Portugal: la tappa va a Mestre

La nona frazione della Volta a Portugal, disputata tra Alcacer do Sal e Setúbal lungo 187 km. ha visto il successo di Daniel Mestre. Il portoghese della Efapel precede al termine di un tentativo a tre lo spagnolo Alejandro Marque (LA Aluminios-Antarte) e l’azzurro Alessio Taliani (Androni Giocattoli-Sidermec).

Il gruppo, giunto a 5″, è stato regolato dall’altro portacolori del team italiano, vale a dire Davide Viganò; a seguire si sono piazzati l’australiano Adam Phelan (Drapac Professional Cycling), gli spagnoli Eduard Prades (Caja Rural – Seguros RGA) e Vicente García (Louletano-Hospital de Loulé), quindi Francesco Gavazzi (Androni Giocattoli-Sidermec), il portoghese Luis Mendonça (Funvic Soul Cycles-Carrefour) e l’altro azzurro Rinaldo Nocentini (Sporting Clube de Portugal-Tavira).

In classifica tutto immutato con il portoghese Rui Vinhas (W52 – FC Porto) che guida con 2’25” sul compagno di squadra spagnolo Gustavo Cesar Veloso e con 2’53” su Daniel Silva (Radio Popular Boavista). Domani appuntamento decisivo con la cronometro che porta tutti a Lisbona: 32 km possono cambiare

Archivio

La vignetta di Pellegrini