Reijnen riceve i complimenti al traguardo © Twitter
Reijnen riceve i complimenti al traguardo © Twitter

Utah: a Bountiful è la volta di Kiel Reijnen, Cunego 10°

Tappa movimentata nel finale, la quinta del Tour of Utah da Antelope Island a Bountiful, con la doppia scalata di Bountiful Bench che ha selezionato il gruppo del leader riducendolo a 30 unità. Diversi gli attacchi, soprattutto da parte dei BMC Eisenhart e Atapuma, i più vicini in classifica, ma nessuno è riuscito a prendere il largo.
Allora è stato sprint finale, con Kiel Reijnen abilissimo a lanciarsi al momento opportuno e a cogliere il suo primo successo in maglia Trek, mentre il secondo posto andava di un pelo alla promessa britannica Tao Geogheghan Hart (Axeon), all’attacco anche in precedenza, davanti ad Alex Howes (Cannondale-Drapac) che “ruba” gli abbuoni al suo capitano Andrew Talansky, quarto. Unico italiano nel gruppo di testa Damiano Cunego, che ha provato a inserirsi nelle azioni in salita ma non ha trovato le gambe per un piazzamento migliore del 10° posto.
Nella generale cambia qualcosa: Adrien Costa paga e finisce 32° a 28″ dal primo gruppo. La classifica vede così Lachlan Morton al comando con 9″ su Andrew Talansky e 35″ su Adrien Costa.

Archivio

La vignetta di Pellegrini