Pavel Sivakov indossa la maglia gialla © Olympia's Tour
Pavel Sivakov indossa la maglia gialla © Olympia's Tour

Olympia’s Tour, la crono va a Miles Scotson

La cronometro mattutina dell’Olympia’s Tour, disputata sulla distanza di 15.3 km tra ‘s-Heerenberg e Emmerich, ha visto il successo di Miles Scotson. L’atleta della nazionale australiana ha fatto segnare un parziale di 20’03”, decisamente migliore rispetto agli avversari; con lui sul podio di giornata salgono Geoffrey Curran (Nazionale statunitense) e Mads Pedersen (Nazionale danese), staccati di 27″ e di 28″.

La top 10 si completa con il francese Rémi Cavagna (Klein Constantia) a 30″, Neilson Powless (Nazionale statunitense) a 32″, il belga Nathan Van Hooydonck (BMC Development Team) a 37″, l’olandese Pascal Eenkhoorn (BMC Development Team) a 38″, Ole Forfang (Nazionale norvegese) a 44″ e gli olandesi Jan Willem Van Schip (Cyclingteam Join’s-De Rijke) a 45″ e Cees Bol (Rabobank Development Team) a 46″.

Pur non realizzando un buon esercizio Pavel Sivakov rimane al comando della graduatoria: il russo del BMC Development Team vede però diminuire il margine, ora di 8″ su Bol e sull’altro olandese del Rabobank Development Team Hartthijs De Vries. Più tardi la seconda semitappa di 131.5 km tra Ulft e Gendringen

Archivio

La vignetta di Pellegrini