Sam Bennett © Bora-Argon 18
Sam Bennett © Bora-Argon 18

Sam Bennett vince al fotofinish la Paris-Bourges. Nei 10 Guarnieri e Sbaragli

È servito il fotofinish per stabilire il nome del vincitore della sessantaseiesima edizione della Paris-Bourges; e, curiosamente, chi ha gioito al termine dei 190.3 km di gara è lo stesso dell’anno scorso. Il successo è infatti andato a Sam Bennett: l’irlandese della Bora-Argon 18, giunto alla quarta affermazione del 2016, si candida come outsider per la prova mondiale in Qatar.

Il ventiseienne si è messo alle spalle il russo Alexander Porsev (Team Katusha), anch’egli possibile sorpresa per un piazzamento fra dieci giorni in Oriente, e il francese Rudy Barbier (Roubaix Lille Métropole). La top 10 vede poi il francese Marc Sarreau (FDJ), l’azzurro Jacopo Guarnieri (Team Katusha) quinto, i francesi Christophe Laporte (Cofidis, Solutions Crédits), Romain Feillu (HP BTP-Auber 93) e Samuel Dumoulin (AG2R La Mondiale), l’azzurro Kristian Sbraragli (Dimension Data) nono e il belga Roy Jans (Wanty-Groupe Gobert)

Archivio

La vignetta di Pellegrini