Tempo di selfie per Soufiane Sahbaoui © Twitter
Tempo di selfie per Soufiane Sahbaoui © Twitter

GP Chantal Biya, tappa al marocchino Sahbaoui. In classifica guida Martial Roman

La terza frazione del Grand Prix Chantal Biya, disputata tra Ngolbang e Meyomessala sulla distanza di 131 km, ha visto il successo di Soufiane Sahbaoui. Il marocchino ha preceduto di 4″ il ruandese Nathan Byukusenge, di 8″ l’ivoriano Issiaka Cissé e il francese Martial Roman (Selection Auvergne Rhône Alpes), di 16″ il camerunese Hervé Raoul Mba (SHN Vélo Club), di 23″ l’altro camerunese Clovis Kamzong (SHN Vélo Club), di 32″ il ruandese Samuel Mugisha, di 51″ il marocchino Mohsin Annachnach, di 57″ il francese Paul-Mickaël Menthéour (Club de la Défense) e di 1’05” il francese Simon Guglielmi (Selection Auvergne Rhône Alpes).

Giornata no per lo svizzero Dimitri Bussard che guidava la classifica (ora è sprofondato al diciassettesimo posto): quando manca solamente la Sangmélima-Yaoundé di 169 km guida il francese Roman con 12″ su Mba, 51″ su Guglielmi, 1’23” su Cissé e 1’39” su Kamzong.

Archivio

La vignetta di Pellegrini