Peter Sagan e consorte © Twitter
Peter Sagan e consorte © Twitter

Fashion, glamour, style… e calzino fucsia: Sagan ribalta pure la moda!

Al Galà dell’UCI per la conclusione della stagione, che si sta svolgendo in questi momenti ad Abu Dhabi, si è presentata una strana coppia che ha scatenato sorrisi e sguardi increduli. L’uomo, capelli lunghi e cappello in testa, ha indosso un completo blu con una camicia bianca e un cravattino rosso, in stile cowboy, e si appoggia a un bastone col pomello dorato. Sin qui sembra quasi tutto “normale”, a parte il fatto che si potrebbe opinare la scelta del bastone, fino a quando non si abbassano gli occhi verso i piedi.

È qui che avviene il capolavoro. I pantaloni arrivano alle caviglie e lasciano in bella vista un paio di calzini color fucsia infilati in un paio di sneakers grigio chiaro. Non è da meno la donna che lo accompagna, che indossa un castissimo abito anni Settanta, in perfetto stile “Tigre di Cremona”, che, detta così, non lascia intendere niente di strano se non fosse che le tigri sono ricamate sul vestito nella parte alta, quella che copre il décolleté. Nella parte inferiore del vestito, che arriva fin sotto le caviglie, in mezzo a un prato fiorito campeggiano due alberi del frutto proibito. Non crediamo che ci sia da aggiungere altro.

Non avete ancora capito chi sono? Ve lo dobbiamo proprio dire? Il freschissimo due volte campione del mondo su strada Peter Sagan e la biondissima moglie Katarina Smolkova non hanno potuto resistere alla tentazione di essere la coppia più osservata della serata.

Archivio

La vignetta di Pellegrini