La bici 2017 del Bahrain-Merida © Bahrain-Merida
La bici 2017 del Bahrain-Merida © Bahrain-Merida

Insausti, Novak e Per raggiungono il Bahrain-Merida

Nel primo ritiro stagionale iniziato ieri a Parenzo, in Croazia, sono presenti venticinque corridori che comporranno la rosa del Bahrain-Merida nell’anno del debutto. L’identità di ventidue di essi era già stata annunciata; a loro si sono aggiunti dunque altri tre elementi, a lungo avvicinati nelle scorse settimane alla neonata formazione.

Si tratta dello spagnolo Jon Ander Insausti e degli sloveni Domen Novak e David Per. Il ventitreenne Insausti, cugino di Ion Izagirre, arriva dalla Euskadi Basque Country-Murias. Il ventunenne Novak è un promettente scalatore, giunto sesto al Giro di Croazia, e proviene dall’Adria Mobil. Dalla medesima formazione giunge anche il ventunenne Per, vincitore quest’anno del Giro delle Fiandre Under 23.

È stata inoltre presentata la nuova bicicletta del team, che sarà caratterizzata da una livrea blu con accenni di rosso. Non è escluso che, nel corso delle prossime settimane, verranno annunciati anche altri nuovi corridori.

Archivio

La vignetta di Pellegrini