Quinto successo di tappa per Max Walscheid © Tour of Hainan
Quinto successo di tappa per Max Walscheid © Tour of Hainan

Tour of Hainan a Lutsenko. Nell’ultima tappa Walscheid su Ferrari

Il Tour of Hainan si è concluso oggi a Xinglong con una tappa stravolta a causa degli allagamenti causati dalle piogge torrenziali e che ha portato i corridori ha ripetere lo stesso percorso della frazione inaugurale di 88.3 chilometri: il successo è andato ancora una volta al 23enne tedesco Max Walscheid che torna a casa con cinque tappe vinte su nove e la maglia verde della classifica a punti.

Il velocista della Giant-Alpecin, che proprio in quella prima tappa perse la sua unica di questo Tour of Hainan per aver esultato troppo presto, non ha sbagliato nulla e ha lasciato al secondo posto Roberto Ferrari (Lampre), al terzo Rafael Andriato (Wilier) e al quarto Andrea Pasqualon (Roth), con l’australiano Brenton Jones inizialmente terzo e poi declassato.

Nonostante il lavoro della CCC Sprandi che ha provato ad approfittare di un tratto esposto al vento per creare dei ventagli, la classifica generale è rimasta invariata nelle prime posizioni: il kazako Alexey Lutsenko (Astana) ha conquistato il successo finale davanti a due uomini della Lampre, il polacco Przemyslaw Niemiec e lo sloveno Matej Mohoric.

Archivio

La vignetta di Pellegrini