La vittoria di Koshevoy al Qinghai Lake 2015 @ Tour de Qinghai Lake
La vittoria di Koshevoy al Qinghai Lake 2015 @ Tour de Qinghai Lake

Ilia Koshevoy e Fredrik Ludvigsson, appelli su Twitter per trovare squadra

Molte squadre stanno già iniziando a prepararsi per la stagione 2017 effettuando i primi raduni e più il tempo passa più è difficile trovare una sistemazione per quei corridori il cui contratto scade a fine anno e non è stato rinnovato. Nella disperata ricerca di una squadra c’è anche chi ha deciso di affidarsi ai Social Network per lanciare un appello: è il caso del bielorusso Ilia Koshevoy, non confermato dalla Lampre-Merida, e dello svedese Fredrik Ludvigsson, in scadenza con la Giant-Alpecin e che non seguirà il fratello Tobias alla FDJ.

Nelle due stagioni da professionista con la maglia della Lampre, il 25enne Ilia Koshevoy ha mostrato discrete qualità di scalatore portando a termine un Giro d’Italia e due Vuelta a España con un secondo posto di tappa l’anno scorso a La Alpujarra: per lui anche una vittoria di tappa al Tour of Qinghai Lake 2015 ed un quinto posto finale al Tour de San Luis 2016. Il suo messaggio, risalente ad una decina di giorni fa, ha già avuto quasi 800 retweet.

Fredrik Ludvigsson, classe 1994, ha deciso di affidarsi a Twitter questa mattina ed in poche ore sono già più di 100 i retweet ricevuti: il giovane svedese ha ottimi trascorsi nelle categorie giovanili ma ha sofferto nel salto di categoria. Il 2016 è stato pesantemente condizionato dagli infortuni: prima è stato coinvolto assieme ai suoi compagni di squadra della Giant-Alpecin nell’incidente in Spagna con una macchina in contromano, poi in estate ha perso più di tre mesi per la frattura dello scafoide in una caduta al Giro del Belgio causata da due moto.

Archivio

La vignetta di Pellegrini