Un sorridente Wout Van Aert © Belga
Un sorridente Wout Van Aert © Belga

Nasce la Veranda’s Willems-Crelan: in rosa anche Devolder e Van Aert

Novità importanti nel panorama ciclistico belga: la richiesta di licenza Professional della Veranda’s Willems è stata accettata per cui la formazione belga può svelare il progetto in vista della prossima stagione. Come co-sponsor arriva Crelan, per cui la denominazione ufficiale sarà Veranda’s Willems-Crelan.

Il responsabile sarà l’ex corridore Nick Nuyens il quale ha dichiarato: «Ringraziamo gli sponsor per la fiducia ed è solo per merito loro che possiamo creare un progetto unico. Unico perché siamo l’unico team professionistico ad essere attivo al massimo livello in tutti i mesi dell’anno. Unico perché avremo due diverse divise in base alle gare su strada e a quelle del ciclocross». Durante la stagione crossistica il main sponsor sarà Crelan, patrocinatore vicino alla stella del team.

Saranno sedici i corridori in rosa: confermati rispetto all’esperienza della Veranda’s Willems Sander Cordeel, Dries De Bondt, Timothy Dupont, Aidis Kruopis, Christophe Prémont, Elias Van Breussegem e Stef Van Zummeren.

I nuovo volti sono quelli dei belgi Gaëtan Bille (Wanty-Groupe Gobert), Stijn Devolder (Trek-Segafredo), Michael Goolaerts (Lotto Soudal Under 23), Jappe Jaspers (Enertherm-BKCP), Tim Merlier (Crelan-Vastgoedservice), Wout Van Aert (Crelan-Vastgoedservice) e Otto Vergaerde (Topsport Vlaanderen-Baloise). A loro si sommano gli olandesi Huub Duijn (Roompot-Oranje Peloton) e Stan Godrie (Rabobank Development Team).

Godrie, Jaspers, Merlier e ovviamente Van Aert saranno impegnati anche nella stagione del ciclocross. L’attuale campione del mondo della specialità ha dichiarato: «Sono particolarmente felice che Crelan contribuisca allo sviluppo della mia carriera e che abbia accolto anche questo nuovo progetto. Spero di poter raccogliere ottimi risultati durante tutta la stagione».

Il direttore sportivo della sezione ciclocrossistica sarà l’ex campione Niels Albert mentre Ivan De Schampelaere e Kristof De Kegel saranno i responsabili dell’attività su strada.

Archivio

La vignetta di Pellegrini