Timothy Rugg abbracciato dal direttore sportivo © Tour du Rwanda
Timothy Rugg abbracciato dal direttore sportivo © Tour du Rwanda

Tour du Rwanda, il prologo a Timothy Rugg

È partito con un prologo di 3.3 km il Tour du Rwanda, corsa a tappe tra le più importanti del panorama africano, pur se solo all’ottava edizione. A Kigali il più rapido è stato lo statunitense Timothy Rugg: il trentenne della Lowestrates.com ha preceduto di 3″ l’eritreo Amanuel Gebreizgzabiher (Dimension Data for Qhubeka) e il ruandese Joseph Areuya (Club de Rwamagana), di 4″ il canadese Guillaume Boivin (Cycling Academy) e il ruandese Jean Bosco Nsegimana (Stradalli-Bike Aid) e di 5″ il ruandese Valens Ndayisenga (Dimension Data for Qhubeka). Domani prima tappa in linea di 96.4 km da Kigali a Ngoma.

Archivio

La vignetta di Pellegrini