Kim Ok Cheol © Twitter
Kim Ok Cheol © Twitter

Al Tour of Fuzhou fuga vincente per il sudcoreano Kim Ok Cheol

Fuga in porto nella seconda tappa del Tour of Fuzhou: la frazione di 126.3 km tenutasi a Changle ha visto prevalere, al termine di un’azione a due, il sudcoreano Kim Ok Cheol. Il ventiduenne portacolori del Seoul Cycling Team ha battuto l’iraniamo Mehdi Sohrabi (Tabriz Shahrdari Team).

Il gruppo, giunto a 6″, ha visto i piazzamenti tra i migliori 10 dell’australiano Luke Parker (Attaque Team Gusto), del lettone Emils Liepins (Rietumu-Delfin), del bielorusso Siarhei Papok (Minsk Cycling Club), del sudcoreano Jung Ha Jeon (Seoul Cycling Team), dell’estone Peeter Pruus (Rietumu-Delfin), del cinese Xiaoyong Dong (Qinghai Tianyoude Cycling Team), dello statunitense Brandon Feehery (Astellas Cycling Team) e del lettone Andris Vosekalns (Rietumu-Delfin).

Domattina si ripartirà per la terza frazione con l’iraniano Rahim Emami (Pishgaman Giant Team) in testa alla classifica con 16″ sul connazionale e compagno di squadra Arvin Moazemi e con 18″ sull’olandese Peter Schulting (Parkhotel Valkenburg CT).

Archivio

La vignetta di Pellegrini