Corridori che testano i nuovi tratti in sterrato © Twitter
Corridori che testano i nuovi tratti in sterrato © Twitter

Novità alla Gand-Wevelgem 2017: inseriti tre settori in sterrato

Per onorare al meglio la Tregua del Natale 1914 (quando le truppe delle opposte sponde attuarono un cessate il fuoco non ufficiale e festeggiarono la festività, con tanto di disputa di una partita di calcio), gli organizzatori della Gand-Wevelgem hanno optato per una piacevole novità per l’edizione 2017, in programma domenica 26 marzo. Nel percorso sono stati inseriti tre tratti di sterrato attorno a Ploegsteert, importante luogo di battaglia nel primo conflitto bellico.

Saranno tre tronconi di strade sterrate per un totale di 4 km: i primi due sono in leggera pendenza e sono spesso battuti da un forte vento. Con maggior precisione, il primo tratto (Mont de la Hutte) è lungo 2100 metri ed è composto da una breve salitella e da una discesa con tanto di chicane insidiosa. Dopo 800 metri di asfalto inizia il secondo settore lungo 1300 metri, dove si trova il monumento dedicato alla Tregua di Natale. Altri 900 metri su asfalto prima di pedalare sul terzo ed ultimo settore, di soli 600 metri

Archivio

La vignetta di Pellegrini