L'UCI contro i grandi organizzatori
L'UCI contro i grandi organizzatori

L’UCI blocca la riduzione del numero di corridori in Grandi Giri e Classiche

Dopo l’annuncio di ASO, RCS Sport e Flanders Classics, i tre maggiori organizzatori a livello mondiali, di voler ridurre a otto il numero di corridori per squadra nei Grandi Giri e a sette nelle Classiche, è arrivata la risposta dell’UCI che apre un nuovo possibile conflitto tra le parti: in un breve comunicato stampa, infatti, da Aigle spiegano che “ogni modifica al regolamento del ciclismo professionistico maschile deve essere concordata con il Professional Cycling Council (PCC) in cui gli organizzatori sono pienamente rappresentati“. L’UCI quindi ricorda che nell’ultimo meeting, tenutosi proprio questo mese, “l’argomento era stato discusso e che era stato deciso di esaminare le possibili implicazioni di questa riduzione dei prossimi mesi, senza cambiamenti nel 2017“.

Archivio

La vignetta di Pellegrini