Brian Cookson alla presentazione della partnership © UCI
Brian Cookson alla presentazione della partnership © UCI

Mega accordo tra UCI e Wanda Sports: ecco il Tour of Guangxi, nuova gara World Tour

Come il predecessore Pat McQuaid (a suo tempo denigrato da tanti, compreso il suo successore) anche Brian Cookson si fa sedurre dai soldi cinesi: nella mattinata cinese è stata presentata una partnership tra l’UCI e Wanda Sports che permetterà, secondo le dichiarazioni, di sviluppare il ciclismo in Cina.

L’accordo include la creazione del Tour of Guangxi, una nuova prova World Tour, che porterà il gruppo ciclistico maschile in una delle zone più popolari del turismo asiatico. L’evento, che si terrà in ottobre, durerà per 6 giorni e verrà affiancato da una prova femminile, che ha chiesto per il 2018 la licenza del Women’s WorldTour.

Entrambe le corse presenteranno prove per amatori mentre la copertura televisiva sarà garantita in diretta fino a programmazioni quotidiane di due ore e mezza. A Guilin, dove si disputerà la tappa finale, si svolgerà anche lo UCI Cycling Gala ospitato nelle ultime due stagioni ad Abu Dhabi.

Ad ottobre in Cina si disputeranno le prime tre edizioni (2017, 2018, 2019) del nuovo UCI Urban Cycling World Championships, nuova specialità che combina assieme l’Eliminator della MTB, Trial e BMX. Verrà inoltre costruito da Wanda Sports un nuovo centro ciclistico che servirà da satellite allo UCI World Cycling Centre di Aigle, che permetterà ai giovani ciclisti asiatici di crescere.

 

Archivio

La vignetta di Pellegrini