I corridori della Cycling Academy in allenamento © Facebook
I corridori della Cycling Academy in allenamento © Facebook

La Cycling Academy crea una propria formazione di sviluppo

Due corridori che, nel 2016, hanno gareggiato con la Cycling Academy trovano una destinazione per il 2017: lo sloveno Marko Pavlic passa ad una neonata formazione dilettantistica slovena, il Meblojogi Kult Solkan, il cui team manager è l’ex corridore Dean Podgornik, visto anche in Italia con la Tenax.

L’israeliano Omer Goldstein rimane invece all’interno della Cycling Academy: insieme ad altri sette connazionali farà parte del vivaio del team Professional, vale a dire il Cycling Academy Development Team. La squadra punta a partecipare alle più importanti corse under 23 del calendario internazionale come il rinato Giro d’Italia, il Giro della Valle d’Aosta o la Paris-Roubaix di categoria.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile