I corridori della Funvic impegnati in una gara in patria © Caio Storti - Brasil Pro Cycling
I corridori della Funvic impegnati in una gara in patria © Caio Storti - Brasil Pro Cycling

Assegnata la licenza Professional alla Soul Brasil; ora manca solo la VERVA ActiveJet

Non più tardi di ieri l’UCI aveva comunicato le squadre in possesso di licenze World Tour o Professional per il 2017; ebbene, ad esattamente 24 ore di distanza, la federazione internazionale ha annunciato di aver concesso una licenza Professional per la Soul Brasil Pro Cycling Team, formazione brasiliana (che ha appena annunciato l’ingaggio di Lauro Chaman, bronzo paralimpico a Rio de Janeiro) quest’anno nota come Funvic Soul Cycles, la quale sarà tuttavia sospesa fino al 12 febbraio prossimo per tre positività registrate da parte di suoi atleti.

L’unica formazione che quindi rimane in bilico è la VERVA ActiveJet, formazione Professional polacca che deve ancora ricevere la luce verde da parte dell’UCI.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile