Meron Teshome festeggiato dai connazionali © Twitter
Meron Teshome festeggiato dai connazionali © Twitter

Le crono dei campionati africani sorridono a Teshome e Halbwachs

Oggi a Luxor, in Egitto, si sono svolte le due cronometro individuali ai Campionati africani su strada. Nella prova maschile, lunga 43 km, ha prevalso Meron Teshome: il ventiquattrenne eritreo ha fatto segnare un tempo di 53’16” che gli ha permesso di battere di 26″ il giovane talento sudafricano Stefan De Bod e di 49″ l’altro eritreo Awet Habtom. La top 10 si completa con il sudafricano Willie Smit a 1’08”, il ruandese Valens Ndayisenga a 2’52”, l’egiziano Islam Nasser Ragaey a 2’59”, il ruandese Joseph Areuya a 3’39”, l’algerino Abderrahmane Bechlageme a 4’11”, il marocchino Soufiane Sahbaoui a 4’22” e l’algerino Islam Mansouri a 4’59”.

Sorpresa nella prova femminile di 29 km: dopo 11 anni torna a vincere Aurélie Halbwachs. La trentenne delle Mauritius precede di 20″ l’eritrea Mossana Debesay, di 27″ la sudafricana Juanita Venter, di 34″ l’egiziana Zayed Ebitsam, di 1’01” l’eritrea Wehazit Kidane, di 2’37” la sudafricana Carla Oberholzer, di 3′ l’etiope Egeru Tesfom Gebru, di 3’14” la ruandese Jeanne D’Arc Girubuntu, di 3’15” l’etiope Birhan Fkadu Abra e di 4’31” l’egiziana Fatma Hagrus.

Archivio