Il successo a sorpresa di Lydia Boylan alla Setmana Valenciana © Sporfoto.nl
Il successo a sorpresa di Lydia Boylan alla Setmana Valenciana © Sporfoto.nl

Cecile Ludwig vince la Setmana Valenciana. Colpo della Boylan nell’ultima tappa

Si chiude con un bell’assolo di Lydia Boylan la Setmana Ciclista Valenciana, corsa a tappe femminile che oggi ha vissuto la sua ultima frazione a Valencia. L’irlandese è riuscita ad anticipare il gruppo, regalando al Team WNT Pro Cycling la prima vittoria UCI della sua storia; la volata ha visto Kelly Druyts (Sport Vlaanderen – Etixx) agguantare il secondo posto davanti a un’altra atleta del Team WNT, Katie Archibald, a Giorgia Bronzini (Wiggle – High 5), Marta Bastianelli (Alé Cipollini), la vincitrice di ieri Arlenis Sierra e la sua compagna di squadra Arianna Fidanza (Astana Women), Thalita De Jong (Lares-Waowdeals), Maria Vittoria Sperotto (Bepink) e Michela Pavin (Top Girls).

La classifica finale vede una modifica nell’ultima frazione: la danese Cecilie Ludwig (Cervélo-Bigla) conquista comunque la vittoria con 11″ sulla Sierra, mentre il terzo posto va ad Ashleigh Moolman che “soffia” il podio alla compagna di squadra Marie Vilmann (Cervélo-Bigla): entrambe erano a 20″, la posizione finale l’hanno decisa i piazzamenti. Delle italiane si classificano sesta la Bronzini a 26″, settima Lara Vieceli (Astana Women) a 29″, nona la Bastianelli a 42″.

La vignetta di Pellegrini

Archivio

Versione stampabile Versione stampabile