Kristoffer Halvorsen © Reidar Kollstad
Kristoffer Halvorsen © Reidar Kollstad

L’iridato Under23 Kristoffer Halvorsen batte tutti alla Handzame Classic

Il giovane talento norvegese Kristoffer Halvorsen, già campione del mondo tra gli Under23 a Doha, ha vinto oggi in Belgio la Handzame Classic, corsa molto combattuta fin dai primi chilometri ma che alla fine si è conclusa con una volata di gruppo. Per il forte e promettente (compirà 21 anni il 13 aprile) corridore della Joker-Icopal quella di oggi è la seconda vittoria in carriera in una prova internazionale di categoria 1.1: l’anno scorso, infatti, Halvorsen vinse in Francia il GP d’Isbergues. Nello sprint la seconda posizione è andata al britannico Adam Blythe, terzo posto per il belga Kenny Dehaes mentre tra i primi 10 si fa vedere anche il nostro Davide Martinelli che si è piazzato nono.

In precedenza una fuga a 10 partita all’inizio della corsa ma mai decollata oltre i 2′ di vantaggio (tra gli attaccanti anche Giacomo Berlato della Nippo-Fantini), quindi una lunga fase di ventagli, poi un contrattacco a 6 orchestrato da Timothy Stevens (Pauwels Sauzen), Jonas Koch (CCC Sprandi Polkowice), Iljo Keisse (Quick-Step Floors), Mads Wurtz Schmidt (Katusha Alpecin), Lukas Postlberger (Bora-Hansgrohe) e Alex Kirsch (WB Veranclassic), contrattacco annullato ai -37, quando i primi tronconi del gruppo selezionati precedentemente dai ventagli si erano da poco riunificati. Nel circuito finale nessuno è più riuscito a sfuggire al gruppo controllato magistralmente dalle squadre dei velocisti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile