Eslam Nasser Zaki durantei campionati africani su strada 2017 © Cycling Egypt
Eslam Nasser Zaki durantei campionati africani su strada 2017 © Cycling Egypt

Tragedia ai campionati africani su pista: muore l’egiziano Ragaey

La giornata di apertura dei campionati africani su pista di Durban, in Sudafrica, è stata funestata da un dramma: durante la Tempo Race dell’omnium maschile Eslam Nasser Ragaey Zaki è caduto da solo, sbattendo violentemente la testa sulla pista e perdendo conoscenza. Immediatamente soccorso dai medici presenti al velodromo il ragazzo, nonostante i ripetuti tentativi di rianimarlo, non è più rinvenuto ed è stato dichiarato morto.

Il giovane ventiduenne egiziano aveva iniziato quest’anno in forza alla VIB Bikes, formazione Continental registrata in Bahrein, ma doveva ancora prender parte a competizioni su strada. Con la maglia della propria nazionale si era cimentato ai campionati africani su strada di Luxor, con il sesto posto raccolto nella cronometro come miglior risultato, mentre si era imposto sia nella prova a cronometro che in quella in linea dei campionati nazionali.

Non è ancora chiaro se la rassegna continentale riprenderà domani o se verrà annullata.

La vignetta di Pellegrini

Archivio

Versione stampabile Versione stampabile