Flavien Dassonville vince la Roue Tourangelle © Twitter
Flavien Dassonville vince la Roue Tourangelle © Twitter

La Roue Tourangelle, sorpresa Dassonville. 5° Cimolai, 9° Benfatto

Vittoria di Flavien Dassonville nella sedicesima edizione de La Roue Tourangelle. Il corridore francese della HP BTP-Auber 93 non vinceva prove UCI dall’ottobre 2013, quando si impose alla Paris-Tours Espoirs. Nello sprint a tre il ventiseienne ha preceduto i connazionali Fabien Greiller (Direct Énergie) e Anthony Delaplace (Fortuneo-Vital Concept).

I tre si sono resi protagonisti di una fuga, partita al km 16, insieme a Thierry Hupond (Delko Marseille Provence KTM), Luca Pacioni (Androni Sidermec), Joshua Huppertz (Team Lotto-Kern Haus) e Théry Schir (Team Vorarlberg). Il loro vantaggio massimo non ha superato i 3’10” del km 40.

Nonostante il lavoro della Cofidis alle loro spalle, i battistrada sono riusciti a tenere un buon vantaggio. Ai -10 km al traguardo Greiller, Dassonville e Delaplace sono rimasti da soli in testa alla corsa, con un vantaggio consistente che gli ha permesso di tagliare per primi il traguardo di Tours.

Il gruppo è giunto a 25″ ed è stato regolato da Nacer Bouhanni (Cofidis) in quarta posizione, davanti a Davide Cimolai (FDJ) quinto, Geoffrey Soupe (Cofidis) sesto, Yannick Martinez (Delko Marseille Provence KTM) settimo, Damien Touze (HP BTP-Auber 93) ottavo, Marco Benfatto (Androni) nono e Romain Feillu (HP BTP-Auber 93) decimo.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile